Confronta gli elenchi

Come si vive a Miami, la casa di un italiano.

Come si vive a Miami, la casa di un italiano.

Come mai ti sei trasferito a Miami?

“Inizialmente per studio, poi sono rimasto perché ho iniziato a lavorare qui”.

Come ti trovi?

“Ormai è dal 2015 che vivo a Miami, la vita in questa parte della Florida è un mix interessante tra il tipico spirito statunitense, incentrato su business e lavoro e l’energia e la voglia di divertirsi latina. La vicinanza a spiagge tropicali, il caldo tutto l’anno e una forte cultura latina rendono Miami un posto interessante dove vivere e lavorare”.

Piscina
Spazi condivisi / Gianluca Darena

Come hai trovato casa?

“L’appartamento è di proprietà di un mio caro amico e collega. Poco prima che finissi gli studi universitari, la sua casa si era liberata, così ho deciso di cogliere l’occassione e affittarla”.

Portali internet e app sono il mezzo più diffuso per la ricerca anche lì?

“Internet e app sono sicuramente i mezzi privilegiati per la ricerca d’immobili. Spesso, le agenzie immobiliari usano le varie piattaforme terze online per postare i loro annunci”.

Dove si trova il tuo appartamento?

“L’appartamento si trova nella zona di North Miami Beach, che come lascia immaginare il nome è un quartiere nella parte nord di Miami”.

Com’è la zona?

“La palazzina è situata alla fine di una via chiusa molto tranquilla che si affaccia su un canale che porta alla baia di Byscane. Dall’altro lato, c’è un parco che dà sulla baia e confina con il campus della Florida International University”.

Vivi da solo?

“Condivido l’appartamento con la mia ragazza”.

Soggiorno
Open space / Gianluca Darena

Puoi descriverci l’appartamento?

“Misura circa 90 mq. All’entrata c’è un piccolo ingresso e un bagno senza doccia sulla destra, mentre a sinistra c’è la cucina. Il corridoio finisce nel salone dove c’è un balconcino. Alla destra del salone, si trova la camera da letto dove ci sono due cabine armadio, un armadio a muro e un bagno con doccia”.

Quanto costa l’affitto?

“L’affitto è di 1200 dollari al mese, acqua inclusa. Le spese condominiali sono a carico del locatore”.

E le spese?

“Le spese sono di circa 100 dollari al mese tra elettricità e connessione internet”.

Camera da letto
Doppia cabina armadio / Gianluca Darena

Quanto guadagni?

“Nel 2018 circa 70000 dollari annui”.

Ci sono delle regole diverse dall’Italia?

“Come in italia, la gestione degli spazi comuni è affidata a un condominio. Molti condominii in Florida offrono servizi come piscina, palesta, club house compresi nei costi condominiali. I contratti di locazione sono liberalizzati e non ci sono particolari garanzie per gli affittuari. Negli States, e specialmente in Florida, il mercato immobiliare è favorevole agli investitori”.

Tuffo all'aperto
Piscina condominiale / Gianluca Darena

Quali sono le principali differenze che hai notato con gli appartamenti italiani?

“A Miami, molti degli appartamenti sono stati costruiti tra il 1960 e gli anni ’80 e sono stati pensati come seconde case o case vacanze. Di conseguenza, le rifiniture sono spesso di qualità inferiore rispetto a quelle che troviamo in Italia. Dall’altra parte, questo contesto storico contribuisce a dare a Miami quell’aria Art Deco e vacanziera spesso evocata in molti film e serie TV”.

fonte: idealista.it

Post correlati

I vantaggi di un pavimento flottante per la casa.

I pavimenti flottanti, detti anche sopraelevati o galleggianti, non poggiano direttamente sul...

Continua a leggere

Purificare l’aria in camera da letto con le piante.

L’aria di casa nostra, come abbiamo già detto (leggi anche Aria sana e pulita in casa in 5...

Continua a leggere

Casa Casuarina, la mega villa di Versace a Miami comprata da Bechkam.

Era il 15 luglio del 1997 quando Gianni Versace veniva ucciso da uno squilibrato sugli scalini...

Continua a leggere