Confronta gli elenchi

Le 10 regole d’oro per far fruttare gli affitti brevi.

Le 10 regole d’oro per far fruttare gli affitti brevi.

Non tutti gli immobili sono adatti per essere affittati per brevi periodi e inoltre è molto importante seguire delle regole prima, durante e dopo la locazione se non si vuol correre il rischio di rimanere “bruciati”. Ecco un utile decalogo di CleanBnB.

  1.  Conoscere le regole e normative che regolano questo settore: sia quelle nazionali che le leggi regionali e i regolamenti comunali che regolano il settore. Bisogna sempre essere aggiornati, perché normative e regolamenti spesso sono oggetto di modifiche.
  2. Ottenere la massima visibilità: per ottenere il massimo guadagno da un affitto breve è fondamentale essere presenti con il proprio annuncio sui principali siti del settore (AirBnB, Booking, HomeAway e molti altri). Senza dimenticare l’importanza dei canali offline: accordi con operatori del settore turistico, con le aziende, con strutture sanitarie e università.
  3. Scattare foto professionali: sono la prima cosa che cattura lo sguardo di chi visita un sito di annunci. Caricare scatti fatti con il proprio smartphone non è sempre la scelta migliore.
  4. Gestione dinamica delle tariffe: competitive, ma anche essere congrua con il mercato e con il pubblico che si vuole attirare.
  5. Descrivere l’appartamento in modo obiettivo: occorre mettersi nei panni del potenziale ospite facendo una lista di tutte quelle informazioni che desidererebbe conoscere prima di prenotare.
  6. Rispondere velocemente: una volta inserito l’annuncio, bisogna gestire le richieste dei potenziali ospiti; rispondere entro 1 ora offre ottime possibilità di comparire nelle prime posizioni delle ricerche sui portali di affitti brevi.
  7. Accogliere di persona: è doveroso farsi trovare sul posto.
  8. Pulire con attenzione: quando un ospite termina il proprio soggiorno, l’appartamento va pulito accuratamente e preparato per il successivo.
  9. Controllare eventuali danni: quando termina il soggiorno, verificare che tutto sia in ordine, così da prepararsi per un nuovo ospite.
  10. Ottenere ottime recensioni: svolgere le attività su indicate con professionalità è il modo migliore per ottenere ottime recensioni. L’obiettivo è di diventare quello che Airbnb definisce “Superhost”.

Post correlati

Dal 2019 cambia l’Euribor, quali saranno gli effetti sui finanziamenti per l’acquisto della casa?

Il metodo di calcolo dell’Euribor, l’indice a cui sono agganciati i mutui a tasso...

Continua a leggere

I rendimenti delle case toccano il 6%, il valore massimo in 4 anni.

Secondo uno studio realizzato dall’ufficio studi di idealista, l’investimento immobiliare in...

Continua a leggere

Un mercato ad alto potenziale: Residenze per studenti e giovani lavoratori.

Il mercato delle residenze per studenti e giovani professionisti non può più essere considerato...

Continua a leggere