Noi del Gruppo Weplaza restiamo a casa. Una scelta difficile ma responsabile.

Marzo 10, 2020
0 Commenti
Blog weplaza (11)

Noi del Gruppo Weplaza restiamo a casa. Da oggi tutti i nostri store resteranno chiusi al pubblico a causa dell’emergenza COVID-19 fino a nuove comunicazioni.

Anche se non espressamente prevista dal d.p.c.m. 8 marzo 2020, la decisone della chiusura e’ frutto di un profondo senso civico. Le attività professionali continueranno con la modalità dello smart working (La modalità organizzativa «a distanza»).

Tutti i consulenti del Gruppo Weplaza avvertiranno la propria clientela della sospensione delle attività professionali restando a disposizione per ultimare tutti gli impegni già precedentemente presi, seguendo tutte le misure igienico-sanitarie consigliate dal governo.

Una scelta difficile ma responsabile con l’entrata in vigore il nuovo decreto firmato dal governo Conte che estende a tutta l’Italia la zona rossa. Il titolo del provvedimento è ‘Io sto a casa’. “Dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia. E ci riusciremo solo se tutti collaboreremo, tutta Italia è ora zona protetta”.

“Siamo ben consapevoli di quanto sia difficile cambiare le nostre abitudini. Ma purtroppo tempo non ce n’è: i numeri ci dicono che c’è una crescita importante dei contagi e delle persone decedute. Le nostre abitudini vanno cambiate, ora. Dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene nostro e dei nostri clienti.  E ci riusciremo solo se tutti collaboreremo.

In questo momento dobbiamo essere uniti, non possiamo pensare a noi stessi o, al nostro business. Siamo tutti possibili untori e se ci teniamo ai nostri cari, ai nostri amici ,al prossimo ….dobbiamo rispettare le direttive della comunità scientifica e del governo, dobbiamo aiutare chi ci sta aiutando : medici, infermieri, ricercatori, protezione civile, volontari , farmacisti tutti coloro che stanno rischiando la vita per noi !Rispettiamoci e’un dovere civile.

#iostoacasa.