La locazione della prima casa implica la perdita delle agevolazioni?

Ottobre 9, 2018
0 Commenti
blog

Se affitto una casa acquistata con i benefici prima casa, perdo le agevolazioni fiscali? A rispondere a questa domanda sono gli esperti di FiscoOggi, la rivista telematica dell’Agenzia delle Entrate

Le categorie ammesse alle agevolazioni prima casa sono:

  • A/2 (abitazioni di tipo civile)
  • A/3 (abitazioni di tipo economico)
  •  A/4 (abitazioni di tipo popolare)
  • A/5 (abitazioni di tipo ultra popolare)
  • A/6 (abitazioni di tipo rurale)
  • A/7 (abitazioni in villini
  •  A/11 (abitazioni ed alloggi tipici dei luoghi)

Per non perdere i benefici, l’immobile deve essere situato nel comune abbia o stabilisca entro 18 mesi dall’acquisto la propria residenza o, in quello cui l’acquirente svolge la propria attività o, nel caso di trasferimento per ragioni di lavoro, nel comune in cui ha sede o esercita l’attività il soggetto da cui dipende.

Nel caso i cui, si tratti di un cittadino italiano emigrato all’estero, è necessario che l’immobile sia acquistato come prima casa sul territorio italiano. E’ importante sottolineare che il propriatario deve stabilire la residenza nel comune in cui è situato l’immobile, non nell’immobile medesimo.

Ma cosa succede nel caso in cui l’immobile sia dato in locazione? In questo caso, specifica l’Agenzia non si verifica la decadenza delle agevolazioni, perché non si verifica la perdita del possesso.

fonte:Idealista.it