Confronta gli elenchi

Scadenze fiscali novembre 2019.

Scadenze fiscali novembre 2019.

Arrivano nuove scadenze fiscali a novembre 2019, che, secondo i calcoli della CGIA di Mestre, sarà il mese delle tasse.

Tra le ritenute dei dipendenti, degli autonomi e dei collaboratori, gli acconti Iva/Ires/Irpef/Irap e le addizionali comunali/regionali Irpef, gli italiani saranno chiamati a versare all’Erario 55 miliardi di euro. Tra le imposte più onerose per le tasche degli italiani ci sono: Iva (incasso di 15 miliardi di euro); acconto Ires per le società di capitali (13,3 miliardi di euro); ritenute per collaboratori e lavoratori dipendenti (11,9 miliardi di euro). Ma vediamo quali sono le principali scadenze fiscali e, a seconda dei casi, l’eventuale corrispondente gettito per lo Stato di novembre 2019.

Come ogni mese proponiamo una rassegna ragionata delle scadenze fiscali (e non solo fiscali); ecco quelle di Novembre 2019

Si ricorda che gli adempimenti fiscali e previdenziali scadenti di sabato o di giorno festivo sono considerati tempestivi se posti in essere il primo giorno lavorativo successivo.

16 Novembre 2019

 

  • VERSAMENTO IMPOSTE DA REDDITI 2019

scadenze fiscali calendario fiscale novembre 2019

Scadenza per i contribuenti persone fisiche titolari di partita IVA che hanno optato per la rateizzazione.

 

  • IVA – LIQUIDAZIONE PERIODICA – SOGGETTI MENSILI

Versamento dell’IVA a debito presso gli istituti o le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l’utilizzo del mod. F24 – codice tributo: 6009 (versamento Iva mensile – settembre), da parte dei contribuenti Iva mensili.

 

  • IVA – LIQUIDAZIONE PERIODICA – SOGGETTI TRIMESTRALI

Versamento dell’IVA a debito presso gli istituti o le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l’utilizzo del mod. F24 – codice tributo: 6009 (versamento Iva mensile – settembre), da parte dei contribuenti Iva mensili.

 

  • RITENUTE ALLA FONTE

Versamento delle ritenute alla fonte operate nel corso del mese precedente (esempio: compensi per l’esercizio di arti e professioni – provvigioni per intermediazione – retribuzioni di lavoro dipendente) con utilizzo del mod. F24.

 

  • INPS – CONTRIBUTI PERSONALE DIPENDENTE

Pagamento dei contributi dovuti sulle retribuzioni dei lavoratori dipendenti di competenza del precedente mese, mediante versamento presso gli istituti e le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l’utilizzo del mod. F24.

 

  • INPS – CONTRIBUTI GESTIONE SEPARATA

Pagamento, da parte dei soggetti committenti, dei contributi relativi alla gestione separata INPS dovuti sui compensi corrisposti nel corso del precedente mese. Per il versamento si utilizza il mod. F24.

 

20 Novembre 2019

 

  • ENASARCO

Scade il termine per il versamento dei contributi previdenziali Enasarco relativi alle provvigioni maturate nel trimestre luglio – agosto – settembre.

 

25 Novembre 2019

 

  • INTRASTAT – MENSILI

Scade il termine per la presentazione degli elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari relativi al mese precedente.

 

30 Novembre 2019
Scadenza effettiva lunedì 2 Dicembre 2019

Per motivi contingenti legati ai nuovi ISA, la scadenza di fine novembre racchiude per quest’anno tanti adempimenti dedicati al modello Redditi 2019.

 

  • DICHIARAZIONE DEI REDDITI

Scade il termine per l’invio dei Modelli Redditi (IRES – IRPEF – IRAP) 2019 relativi al periodo d’imposta 2018.

 

  • RATEIZZAZIONE DELLE SOMME A DEBITO DA REDDITI 2019

Per i contribuenti non titolari di partita IVA che hanno optato per la rateizzazione, scade la rata di versamento.

 

  • SECONDO ACCONTO 2019 IRPEF – IRAP – IRES – INPS

Secondo acconto anno 2019 (che non può essere rateizzato) per: IRPEF, IRAP, IRES; INPS gestione separata; contributi I.V.S. artigiani e commercianti.

Ricordiamo che in base al decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio vi è la possibilità di ridurre l’acconto previsto.

 

  • MODELLO LIPE TERZO TRIMESTRE 2019

Scade l’invio dei dati di liquidazione periodica dell’IVA e relativi versamenti relativamente al terzo trimestre 2019.

 

  • ESTEROMETRO

Scade il termine per l’invio dei dati relativi al mese di Ottobre 2019.

 

  • UNI-EMENS

Scade il termine per l’invio telematico della dichiarazione Uni-emens relativi al mese precedente.

 

  • RINNOVO CONTRATTI DI LOCAZIONE – IMPOSTA DI REGISTRO

Scade il termine per il versamento dell’imposta di registro – pari al 2% del canone annuo – relativa ai contratti di locazione decorrenti dal giorno 1 del mese. Per il versamento si utilizza il mod. F24, scaricabile dalla sezione modulistica.

Post correlati

Mutuo più alto del valore dell’immobile, occhio al controllo fiscale.

Se si richiede un mutuo superiore al prezzo di vendita della casa, questo potrebbe provocare un...

Continua a leggere

2019 – Novità importanti per le donazioni immobiliari.

Il 2019 è stato un anno di novità per le donazioni immobiliari. Con la norma "Disposizioni per...

Continua a leggere

Le scadenze fiscali da ricordare del mese di settembre 2019.

Il mese di agosto è terminato e per i contribuenti è arrivato il momento di fare i conti con il...

Continua a leggere